Nessun commento su Dalmata

Dalmata

In passato i dalmata erano utilizzati come cani da caccia e da guardia dalle popolazioni slave, il nome deriva proprio dalla Dalmazia, bellissima regione croata.

Il film “la carica dei 101” della Walt-Disney ha reso famosissima questa razza, la coppia Pongo & peggy (protagonisti del film) con le loro avventure hanno fatto amare questi esemplari e spianato loro la strada come cani da compagnia.

Appena nati i dalmata sono completamente bianchi, dopo 2 settimane cominciano a spuntare le macchioline sulle orecchie e sul collo e poi si espandono su tutto il corpo, sono nere o marrone scuro di 2-3 cm di diametro, con bordi ben definiti, quelle sulla testa, coda e arti son più piccole; più chiare all’inizio si scuriscono con la crescita del cucciolo.

I dalmata hanno una corporatura robusta, muscolosa, con una linea snella, elegante, sono molto veloci e resistenti; le orecchie hanno un’attaccatura alta e son cadenti di fianco al cranio; la coda è rivolta all’insù e Il loro pelo è corto e duro, molto fitto e lucente.

E’ un cane di taglia media, raggiunge un altezza di 56-61 cm ed un peso tra i 24 e 32 kg.

Caratterialmente è una razza molto particolare, sono dolci e docili, buoni come il pane, sono affettuosi, emotivi, amano gli esseri umani, soprattutto adorano il padrone, addirittura vanno in depressione se non si dedica loro abbastanza tempo, sensibilissimi; sono membri ideali di una famiglia con bambini, con i quali hanno una pazienza invidiabile!! Allegri e giocosi, non smetterebbero mai di correre e giocare, hanno un esuberanza incontenibile ed energie infinite, è necessario fargli fare più movimento possibile, hanno bisogno di sfogarsi ed un buon padrone non deve prendere sottogamba questa loro necessità, è davvero importante per la loro salute psico-fisica, soffrirebbero a non poter consumare le energie di cui dispongono, si consiglia infatti di scegliere i dalmata solo se si è persone vitali, attive, energiche, non è il cane ideale per degli anziani.

Sono molto intelligenti, bisogna far capire loro la gerarchia da subito o prendono facilmente il sopravvento se notano debolezza di polso nel padrone, sono dotati di un eccellente memoria e sono molto orgogliosi, vorrebbero un rapporto alla pari, di amicizia col proprietario; sono abilissimi attori, se non vogliono fare qualcosa fingono di esser distratti o di non capire, il classico “finto-tonto”.

I dalmata sono quindi molto difficili da addestrare, non è un cane che tutti possono accudire, i maschi sono di carattere dominante, tendono a scontrarsi con altri cani dello stesso sesso nonostante siano generalmente tranquilli e non aggressivi in tutte le altre vicende della loro vita canina.

Durante il primo mese di vita i cuccioli si nutrono esclusivamente del latte materno, dopo di che si deve integrare l’alimentazione dandogli un paio di volte al giorno 30-40 g di carne cruda tritata e imbevuta nel latte; a 2 mesi i piccoli possono fare a meno del latte materno e cibarsi principalmente di carne e pesce(si suggerisce ben cotto e senza lische)

Lascia un commento